Manifesto

Vivere significa tante cose ma, innanzitutto, significa osservare. Osservare la realtà per interpretarla, comprenderla, farla propria e poi immaginarla di nuovo; più simile a come la vorremmo, più vicina ai nostri bisogni e, qualche volta, più bella.
Sì, perché la bellezza non è sempre una priorità. Spesso viene messa da parte a favore di caratteristiche più utili, funzionali, produttive.

Cucina, anima, design, L'ITALIA CHE VIVE

Saper osservare è il passo che precede la capacità di guardare oltre le cose. E alcuni sguardi sono in grado di vedere la bellezza oltre all’utilità. L’Italia che Vive è quella che sa interpretare questo talento. Che quando pensa a un abito pensa ai materiali, alle linee, ma anche a ciò che un vestito comunica. Che quando pensa a un’automobile pensa alla tecnica, all’aerodinamica, ma anche al fascino di una saetta rosso fuoco lungo una striscia d’asfalto.

Che quando pensa a una cucina pensa sì a ciò che serve, a ciò che vi si potrà cucinare. Ma pensa anche a un luogo che diventa teatro di creatività ed emozioni, dove famiglia, amici e affetti sono primi attori di una storia unica.

L’Italia che Vive non crea solo cucine. Non è solo artigianato di grande scuola, tecnologia all’avanguardia e design innovativo.
L’Italia che Vive crea luoghi con un’Anima vibrante, un’anima che nasce dalla tradizione di un grande Paese e dalla passione di grandi maestri.
Perché, in fondo, la tecnologia si può comprare.
Il design si può copiare.
Ma non la storia. Non l’eredità. Non il talento di vedere oltre.

L’Italia che Vive ha imparato cosa significhi l’innovazione da Leonardo da Vinci, ha conosciuto la bellezza attraverso gli occhi di Caravaggio, ha domato la materia sulle orme di Bernini, di Canova, di Michelangelo.  E quella stessa maestria è oggi negli artigiani Italiani. Nella loro capacità unica di tradurre la passione in concretezza, la creatività in efficienza, l’emozione in materia tangibile, solida, duratura. Come le cucine realizzate in Italia.
L’Italia che Vive, noi, siamo tutto questo e le nostre cucine sono la sintesi perfetta dell’Anima e del Design.
Ma c’è un’altra cosa.

Noi sappiamo bene che quando si pensa a una cucina di altissima qualità il pensiero può correre altrove, a Paesi che hanno fatto della tecnologia una bandiera, della precisione un marchio di fabbrica. E questo è per noi un monito costante, una sfida che ci spinge ogni giorno ad andare oltre a noi stessi.
Sappiamo che affinché il nostro talento e il primato delle nostre cucine venga riconosciuto non possiamo permetterci di essere meno che perfetti. Ed è con questo pensiero che scegliamo i nostri materiali.
È con questa attenzione che disegniamo i nostri prodotti.
È con questa passione che immaginiamo e creiamo la vostra cucina.

La tua cucina. Un angolo d’Italia.